autobiz: la prima società di valutazione auto a soddisfare gli standard IFRS13

Gli standard finanziari internazionali sono stati rafforzati dopo la crisi finanziaria del 2008, in particolare per la valutazione degli stock dei veicoli di proprietà di costruttori e delle società di noleggio a breve e lungo termine. Dopo un audit specializzato, autobiz è diventata la prima società di valutazione auto a rispettare l'IFRS13.

IFRS, l'International Financial Reporting Standard, stabilisce i principi contabili internazionali utilizzati da tutte le principali corporazioni, quotate in borsa o meno. Sono applicati in più di cento paesi in tutto il mondo. Tali regole, che mirano a creare un sistema contabile uniforme e trasparente, sono state notevolmente rafforzate a seguito della crisi finanziaria del 2008. Tra le misure adottate, nel 2011 è stato emanato l'IFRS 13 per definire il principio del “fair value” (giusto valore) di un'attività.

 

Questa nozione è di fondamentale importanza per il settore automobilistico. In effetti, qualsiasi entità con veicoli nel proprio bilancio deve essere in grado di contabilizzare il loro valore corretto. Tutti i principali attori dell'industria automobilistica ne sono interessati: produttori, distributori, società di noleggio a breve e lungo termine e assicuratori.

 

Dalla sua creazione nel 2004, uno dei principali obiettivi di autobiz è stato quello di offrire un valore equo per qualsiasi veicolo, basato su big data, machine learning e analisi di mercato online trasparenti.

 

 Prefiggendosi questo obbiettivo, autobiz ha incaricato Chappuis Halder di valutare il "grado di affidabilità, sincerità, trasparenza e verificabilità" della sua metodologia di valutazione.

 

Nella sua analisi la società di consulenza, leader nella conformità agli IFRS, ha trovato un metodo pertinente ed efficace. In effetti, Chappuis Halder conferma che le soluzioni di valutazione autobiz sono pertinenti all'IFRS 13.

 

Lo studio ha rivelato in particolare che i modelli di prezzo di autobiz si basano su un database aggiornato regolarmente, costruito recuperando i prezzi di vendita delle auto usate da annunci su siti specializzati. autobiz, quindi, fornisce un valore di mercato stimato che soddisfa gli standard IFRS, nonché la necessaria trasparenza attraverso i dati di supporto per questo valore.

 

autobiz utilizza principi matematici misto a tecniche di machine Learning (apprendimento automatico) per fornire una valutazione del veicolo più accurata possibile, in termini di valore di mercato corrente.

 

Infine, il metodo di valutazione di autobiz è supportato da un database di oltre 10 miliardi di prezzi osservati, che fornisce l'accuratezza e la precisione richieste dagli standard contabili internazionali.

 

Emmanuel Labi, CEO di autobiz, spiega: "Il fatto che ad oggi siamo una soluzione di valutazione compatibile con IFRS13 è un riconoscimento dell'alta qualità del lavoro quotidiano delle oltre 40 persone che compongono i nostri team di Big Data e Algoritmi. Per noi, questo rispetto degli standard è anche un elemento essenziale nelle nostre collaborazioni con i clienti chiave che supportiamo in 23 paesi in Europa ".

 

A proposito di autobiz

Fondata nel 2004, autobiz è una start-up innovativa e leader nel mercato della valutazione delle auto. La sua analisi di database "big data"  gli ha permesso di creare una gamma di soluzioni per il mercato dell’usato per le società di distribuzione, noleggio e assicurazioni.

Ad oggi con sede a Parigi (La Défense), autobiz ha uffici anche a Berlino, Valencia (Spagna) e Milano.

All'inizio del 2017, il gruppo PSA ha acquisito una partecipazione in autobiz. Questa collaborazione ha rafforzato la posizione di autobiz nel mercato automobilistico internazionale, consentendo di sviluppare quotidianamente nuove soluzioni.